Cari Direttori Marketing/Vendite, il vs. cliente è DONNA !

Cari Direttori Marketing/Vendite, vi rendete conto che oggi più che mai – con questa maledettissima crisi che ci attanagglia – sono le donne le vere artefici dello sviluppo economico ?
Ebbene sì, le donne acquistano (in prima persona) e soprattutto influenzano l’acquisto (degli altri membri della propria famiglia).

Qualche numero ? Secondo alcune ricerche, nel nostro Paese quasi tre quarti dei prodotti di largo consumo vengono scelti da donne.
Negli USA (è sempre utile guardare ciò che succede oltreoceano), il 44% delle auto vendute sono scelte ed acquistate in prima persona da donne; come se non bastasse, l’acquisto di otto veicoli su dieci viene influenzato da mogli e fidanzate (…il dubbio già ce l’avevamo, ma grazie allo studio di CNW Research oggi ne abbiamo la certezza…!).

Il ruolo di clienti risulta per le donne ancora più significativo per specifiche categorie merceologiche, come i prodotti dedicati al benessere ed alla cura del bambino.
E qui possiamo entrare nel merito del discorso maternità: prima e dopo il liento evento, come è facilmente immaginabile, la donna assume ancora più potere decisionale nel budget degli acquisti della famiglia.

Altro elemento importante di cui tenere conto: il comportamento d’acquisto è molto differente tra donna e uomo.
Quest’ultimo è molto pragmatico, quasi scientifico nel suo shopping behaviour; egli “entra, compra ed esce”, va cioè direttamente al punto, soddisfando una propria specifica esigenza con la massima efficienza ed efficacia possibile.
L’uomo gradisce poco le influenze esterne, come ad esempio i consigli della commessa, però ama documentarsi con dati “scientifici”, consultando schede tecniche, prestazioni, tabelle comparative, ecc.
L’uomo è quindi anche un individualista dell’acquisto.

Le donne sono profondamente diverse: si godono la shopping experience – per loro il processo ha quasi più importanza del risultato finale (l’acquisizione dell’oggetto desiderato).
Le donne sono estremamente sensibili alle opinioni, giudizi ed esperienze degli altri acquirenti; possiamo addirittura dire che fare shopping per loro è sinonimo di creare relazioni.

Qual è la morale, cari Direttori Marketing/Vendite ?
Mettere in contatto fa loro le vs. clienti è il miglior modo per metterle in relazioni con i vs. prodotti.

Meditate gente, meditate – e soprattutto date alla vostra Digital Reputation l’importanza che si merita !!

Ne volete sapere di più ? Avete qualche esperienza da raccontare sullo shopping behaviour femminile ? Qualche lettrice del mio blog (siete tantissime !) vuole portare la propria testimonianza ?

Parliamone…

Andy Cavallini (andy.cavallini@tin.it)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...