Il paradigma (Digital) dei nuovi Media…

I Mass-media tradizionali (stampa, radio, TV, ecc.) stanno boccheggiando – esattamente come i pesci spinti sulla spiaggia dalle onde; il flusso d’acqua che ogni tanto li lambisce permette loro di sopravvivere, ma non si sa per quanto…

Temo – piaccia o no – che possiamo dare per scontata la loro prematura (o tardiva ?) scomparsa – almeno così come oggi li conosciamo !

Essi lasceranno sempre più velocemente spazio a versioni “Social”, le future evoluzioni di Facebook, LinkedIn, blog vari, YouTube, ecc. – che invece di “Social” si dovrebbero chiamare “Individual” in quanto riescono a creare delle fantastiche relazioni uno-a-uno, molto più stimolanti di quelle uno-a-molti a cui siamo abituati dai tempi delle prime rotative.

Nel corso di questa evoluzione da “Mass” a “Social/Individual”, i Media capiranno che la chiave di tutto è riuscire a fornire a ciascun membro della propria audience il contenuto giusto, al momento giusto, nel posto giusto.

Dei Media che non ne saranno capaci, rimarrà solo la lisca…

I Media che invece ci riusciranno, probabilmente avranno trovato il modo di:

1)     customizzare in modo furbo i contenuti – esattamente come il ristorante cinese sotto casa è in grado di proporre (a pochi euro) un menu da 100 voci utilizzando solo una dozzina di ingredienti di base

2)     distribuire i contenuti laddove servono (cioè dove possono essere consumati al meglio), quindi con tempestività e sul dispositivo giusto, sia esso la TV (non certo quella di oggi) a casa, lo smartphone in metropolitana, la radio (non certo quella di oggi) in auto, il PC in ufficio, la tavoletta durante un meeting, ecc.

Ricapitolando…

Fino a ieri i Media-produttori mettevano a disposizione i contenuti (li “pubblicavano”), i fruitori-di-contenuti li subivano (accendendo la radio o la TV, passando in edicola) – di intermediari-di-contenuti non vi era traccia…

Oggi sempre di più si tende ad abbinare i fruitori-di-contenuti ai contenuti – ci pensano fondamentalmente alcuni intermediari come Google & soci (…ed i Media-produttori non sono tutti particolarmente felici di questa situazione…)

Domani invece si abbineranno i contenuti ai fruitori-di-contenuti (è l’opposto del paradigma di cui sopra !)

…e chi lo farà ? I Media-produttori ? Gli intermediari-di-contenuti ? Nuovi players che devono ancora nascere ?

E’ tutto da vedere…

Cosa ne pensate ? Mi piacerebbe conoscere il Vs. pensiero.

Andy Cavallini (andy.cavallini@tin.it)

6 risposte a “Il paradigma (Digital) dei nuovi Media…

  1. art molto interessante..lavoro x una concessionaria pubblicità (stampa) e mi sono scontrato diverse volte su questi argomenti, anche in maniera molto accesa..ma purtroppo l’editore è miope in questo senso tant’è vero che quando ha fatto la versione i-pad del mensile ne ha fatto un semplice documento pdf..

  2. Sicuramente ciascuno di noi sarà (ma lo è già) un media produttore !

  3. Assolutamente d’accordo.
    Mi piacerebbe sapere se e come potremo diventare dei “nuovi players”…!

    Grazie per il commento,

    AC

  4. Cosa dire ?
    Il PDF può essere un punto di partenza, per carità, ma permette di fare veramente poca strada…

    Grazie tante per il commento,

    AC

  5. Articolo molto banale.

    Sono dieci anni che si preannuncia la fine dei media tradizionali…e allo stato attuale pochi ci hanno ancora lasciato definitivamente Sicuramente c’è stata una perdita di potere consistente dei media tradizionali a tutto vantaggio degli intermediari, ma da qui a tirar certe conclusioni ce ne vuole…

    Non tieni conto che i creatori di contenuti nei social media spesso si basano su articoli dei media cosiddetti “tradizionali”.
    Le notizie su cui blogger opinionisti, guru, etc fanno i loro articoli sono tratte in buona parte da articoli pubblicati sui siti mass mediatici (vedi Repubblica).
    Credo tu faccia confusione tra mass media (mezzo di comunicazione caratterizzato per la struttura), mezzo di comunicazione (radio, internet, tv,…) e veicolo di comunicazione (blog, repubblica.it, sito web specifico, …)

  6. Cosa ne pensate del Marco-pensiero ?

    AC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...