“QR-code” per accedere al mio blog…

Oggi ho deciso di rendere accessibile il mio blog anche mediante un QR-code; i QR-code sono quegli strani codici a barre bi-dimensionali bianchi e neri (vedi sotto) che sempre più spesso si vedono sulle pagine delle riviste.

Utilizzarli è semplicissimo:

1) scaricare sul proprio smartphone la piccola applicazione gratuita che consente di “leggere” questi codici; per farlo basta “puntare” l’internet-browser del proprio telefonino su www.i-nigma.mobi oppure http://reader.kaywa.com (fra i tanti disponibili) – l’installazione avviene in maniera quasi automatica, senza problemi

2) eseguire l’applicazione e leggere, mediante la fotocamera del cellulare, il QR-code (il QR-code è leggibilissimo anche sullo schermo del computer, non occorre necessariamente stamparlo)

3) come per magia, si aprirà l’internet-browser del telefonino che caricherà la pagina il cui indirizzo (URL) è contenuto nel QR-code

Ecco il QR-code che vi porterà sulla home-page del mio blog

 

Volete generare un QR-code per promuovere il vostro sito ?

Andate su: http://qrcode.kaywa.com/

…potete stamparlo anche sulle magliette, se volete !

Andy Cavallini (andy.cavallini@tin.it)

2 risposte a ““QR-code” per accedere al mio blog…

  1. Ciao Andy,
    mi sto cimentando da un po’ con i QR code con risultati soddisfacenti. QR code che aprono prospettive interessanti circa l’implementazione della cosiddetta “augmented reality”.

    L’ultimo progetto che sto seguendo infatti è relativo alla gestione di componenti multimediali (foto, testi e video) associate ad alcuni pezzi presenti in un museo/esposizione milanese. Il visitatore può semplicemente puntare il proprio smartphone sul QR code presente accanto ad singolo pezzo per accedere autonomamente ad una serie di informazioni e supplementari (e complementari) che non potrebbero essere fruite altrimenti.

    Tutto ciò apre le porte ad una serie di implementazioni con un potenziale davvero notevole!

    Angelix

    P.S.: ho provato il QR sul tuo blog con i-nigma e funziona DECISAMENTE bene!😉

  2. Grazie per il commento; in effetti i QR-code sono uno strumento semplice e gratuito, da impiegare in maniera creativa.
    Con un po’ di sana fantasia, si possono inventare una marea di applicazioni innovative – senza dover ricorrere a Bluetooth o TagRF.

    AC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...